Il Project financing in Italia, una svolta nel settore degli appalti


Quando le risorse pubbliche non sono sufficienti a far fronte a spese di costruzione e di gestione delle infrastrutture, subentra la soluzione del project financing, più nota come finanza di progetto. La parola, di origine inglese, sta proprio a significare un’operazione tecnica di finanziamento a lungo termine di un progetto, il cui ritorno economico consta dei flussi di cassa successivi derivanti dalla gestione dell’opera pubblica stessa.

Nel project financing vengono coinvolti i soggetti privati che si fanno carico dei costi di opere pubbliche o di pubblica utilità, al fine di ottenere una partecipazione nelle entrate economiche future dell’opera realizzata.

Qual è la procedura da seguire per partecipare ad una gara in project financing?

I soggetti promotori sono chiamati a presentare alla pubblica amministrazione una proposta per finanziare, eseguire e gestire un’opera pubblica, a sua volta l’amministrazione appaltante avrà la necessità di procedere ad un’adeguata valutazione del progetto per capire se ci sono delle reali esigenze nel territorio dove lo stesso andrà a svilupparsi, e se potrà autosostentarsi economicamente.

Per questo motivo la presentazione del progetto andrà integrata con un’asseverazione di business plan e una dichiarazione di preliminare coinvolgimento, che ne dimostrerà la reale fattibilità dal punto di vista finanziario e progettuale.

Le normative sul project financing

Attualmente la normativa non fornisce una particolare disciplina sul procedimento da seguire per effettuare le operazioni di project financing, che viene piuttosto regolato dall’autonomia privata.

Sicuramente il primo step è creare una società di progetto che garantisca la separazione giuridica e finanziaria del progetto dai partner che collaborano per la sua realizzazione.

In questo modo i rischi vengono ripartiti in modo equo tra tutti i soci, bilanciando anche i costi del trasferimento a carico dell’amministrazione pubblica.

Per avviare una finanza di progetto, dopo la fase preliminare che consente di individuare l’opera pubblica con il supporto del promotore, sarà necessario seguire queste tre fasi:

  • progettazione,
  • costruzione,
  • gestione.